LOGO RomArt Eventi Francesca Piggianelli  ROMARTEVENTI ORGANIZZAZIONE EVENTI DI CINEMA E MUSICA - RESPONSABILE COMUNICAZIONE - PRODUZIONE

Trentacinque-numero provvisorio

Grande accoglienza presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma dove è avvenuta la proiezione speciale del cortometraggio“TRENTACINQUE - numero provvisorio-  scritto e diretto da Juan Diego Puerta Lopez e Alessio Di Cosimo.
L'evento è stato coordinato da Francesca Piggianelli.
Al termine della proiezione un caloroso applauso ha salutato i registi, il cast Gianni Lillo, Lucia Batassa, il compositore Paolo Costa, i produttori Marco S. Puccioni, Giampietro Preziosa, Alessandro Perrella, tra gli ospiti Manuela Rima di Rai Cinema, il regista Francesco Colangelo,l’attore Nicola Di Benedetto, il deputato Emilio Carelli, il consigliere presso l’Ambasciata Colombiana Federico Ibarguen Ruiz, il notaio Elio Casalino, l’attore Nicola Di Benedetto, l’attrice Simona Borioni
A seguire il Direttore del Cinema Aquila Mimmo Calopresti ha introdotto il dibattito sull'argomento. In sala l’On. Nichi Vendola, la psicologa Maddalena Cialdella, i due registi Juan Diego Puerta Lopez e Alessio Di Cosimo, i produttori Marco S.Puccioni, Giampietro Preziosa.
Un brindisi finale ha festeggiato l'annuncio di una replica della proiezione del cortometraggio, visto il grande successo e la curiosità che ha suscitato nel puibblico, toccando un tema profondo e di forte attualità.(Foto di Marco Bonanni
Il corto tratta il delicato tema degli omicidi a sfondo transfobico, a ciò si riferisce infatti il titolo dell’opera, che inizialmente era ‘TRENTAQUATTRO’- numero delle trans uccise in Italia negli ultimi anni- Durante le riprese avvenne l’omicidio di un'altra trans e il corto si chiamò ‘Trantacinque’. I registi decisero di aggiungere il sottotitolo ‘numero provvisorio’.
Il cortometraggio TRENTACINQUE vede come protagonisti l'attrice trans colombiana Juana Jimenez e l'attore Gianni Lillo, con la partecipazione straordinaria di Lucia Batassa.  La direzione della fotografia è affidata a Massimo Foletti, il montaggio a Domitilla Pattumelli, le musiche originali sono di Paolo Costa.
Scenografie e costumi di Caterina Nardi. Prodotto da Alessandro Perrella, Giampietro Preziosa e Marco S. Puccioni, In Collaborazione con RAI CINEMA CHANNEL  www.raicinema.it dove sarà possibile vederlo. Distribuzione nei festival da PREMIERE FILM
TRENTACINQUE ha vinto il premio di ‘Miglior Cortometraggio Italiano’ al Festival Internazionale "Venice Film Week 2020", oltre a piazzarsi al terzo posto al "Festival Goya Rural 2021" in Spagna, è ed stato selezionato ufficialmente in tanti altri festival nel mondo, India, Cina, Perù, Spagna e altri Paesi.

 


ASSEGNATI I PREMI DI CORTODINO FILM FESTIVAL 2021-XI EDIZIONE

Cortodino, gran finale presso la Sede della Pro-Loco Oplonti del Comune di Torre Annunziata

Si è conclusa l’undicesima Edizione di Cortodino, assegnati undici riconoscimenti e premi speciali, miglior Cortometraggio a “Le buone maniere” di Valerio Vestoso con “Migliore attore” un superlativo Giovanni Esposito. Premiati anche i film “Havana Kyrie” e “I luoghi della speranza” con gli interventi di Franco Nero, i registi Paolo Consorti ed Enzo Dino, Manuela Arcuri, inoltre un saluto speciale anche della brava attrice Nunzia Schiano, da sempre vicina al Festival.

Gran finale di Cortodino Film Festival 2021- XI edizione con la cerimonia di premiazione dei film in concorso vincitori e con la conduzione di Cristian Liguori in diretta Facebook dalla pagina del festival e seguiti da tutti i partecipanti dei cortometraggi e documentari giunti da tutto il mondo.

Due le opere fuori concorso premiate per la loro tematica sociale: “Havana Kyrie”, girato a Pesaro e nella realtà cubana, co-prodotto e interpretato da Franco Nero con la regia di Paolo Consorti, inoltre il doc-film “I luoghi della speranza” sul delicato tema delle malattie oncologiche, tra gli interpreti anche una intensa Manuela Arcuri con la regia di Enzo Dino, portando il loro saluto e ringraziamento per i premi assegnati nel corso della serata insieme alla coordinatrice artistica di Cortodino Francesca Piggianelli.

Nove i premi assegnati dalla Giuria e dalla Direzione artistica, guidata dal patron Filippo Germano in tandem con Angela Lucibello, scelti tra le 76 opere che compongono la selezione ufficiale, di cui 22 provenienti dall’estero e 54 italiani e 12 Menzioni speciali. Il premio Miglior Corto Italiano è andato a Valerio Vestoso con il suo “Le buone maniere”, mentre il miglior Corto Straniero è stato assegnato a “Mundomalo “del colombiano Andres Aceveda Zuleta. Il “Talento Campano 2021” è stato vinto da Gianfranco Antacido con il corto “Buonacreanza”. Per la categoria Corti Over 36 italiani e stranieri vincono rispettivamente “Senza nome” di Gisella Gobbi e “Princess of Jerusalem” di Nicolas Paban e Guillame Davil. Il Miglior Documentario è andato al film “L’abbraccio” di Davide Lorenzano. I Corti di Animazione hanno visto il riconoscimento del film italiano “Nonno Matteo” di Fabio Teriaca e Juan Pablo Etcheverry e “Scream for Ice” del regista turco Emyr Aytemur. Il miglior corto scolastico è stato vinto dall’ISIS “Rosario Livatino” di Napoli con “So’ vivo” diretto da Flavio Ricci. Dodici le Menzioni Speciali assegnate ai film “Le buone maniere” (Miglior attore a Giovanni Esposito), “Con i pedoni tra le nuvole di Maurizio RIgatti (Migliore attrice a Milena Vukotic), “Rutunn” di Fabio Patrassi (Fotografia e Montaggio), “The line of life” di Andrea Corazza (Migliori musiche), “Alberi cittadini” di Lorenzo Follari (soggetto documentario), “Re-Animal “ (Soggetto animazione), “L’incontro” di Alberto Segre (Soggetto a tema sociale), “Cris Superstar” di Guillermo Fernandez Groizard(Coreografie), “Covid Love” di Renè Nuijens (Soggetto satirico), “Un oggi alla volta” di Nicola Conversa (Soggetto diversità), “Il seme della speranza” di Nando Morra (Soggetto integrazione) e “Dissonancias” di Fran Kapilla (Costumi).

Appuntamento alla prossima edizione 2022 con l’auspicio di poterla svolgere finalmente liberi dalla pandemia.

SOLD OUT per la presentazione del
“Il Bambino 23: La storia e i sogni di Brando"

il romanzo d'esordio di Stefano Buttafuoco

Grandi emozioni a Roma presso il bar Vanni la presentazione del libro di Stefano Buttafuoco (giornalista della Rai): “Il bambino 23, la storia e i sogni di Brando”.
Un romanzo che partendo da un accadimento drammatico, costituito dalla malattia del figlio dell’autore, affronta temi delicati: la famiglia, la fede, la forza di reazione, le passioni per il suo lavoro da inviato Rai e per la boxe, lo sport che più di altri incarna i valori della resilienza e del sacrificio.

Ne è uscito un testo che è un inno alla vita, una corsa ad ostacoli che vale sempre la pena affrontare con slancio e determinazione e possibilmente col sorriso sulle labbra.

Particolarmente coinvolgente la conduzione della serata da parte di Alberto Matano con tanti ospiti, tra i quali: Stefano Coletta (Direttore Rai Uno), Marco Liorni (conduttore Rai), Nunzia De Girolamo (già ministro ed ora conduttrice Rai), Marco Lollobrigida (conduttore Rai Sport), Alessandro Pirozzi (giornalista Rai Sport), Massimo Proietto (conduttore Rai Sport), Paolo Poggio (capo redattore Rai News), Sandro Fioravanti (Rai Sociale), Carlo Paris (giornalista Rai), Andrea Sassano (Direttore Teche Rai), Pietrangelo Buttafuoco (scrittore), Luca Capuano (attore), Carlotta Lo Greco (attrice), Antonella Salvucci (attrice), Guido Vianello (pugile) accompagnato da Michela Pellegrini (Ufficio Stampa della Federazione Pugilistica italiana), Daniele Savelli (cantante), la dr.ssa Marina Trivisano (Ospedale Pediatrico Bambin Gesù) e tanti giornalisti ed autori Rai.Al termine della presentazione del libro, una originale torta composta da “I dolci eventi” di Alessia Ioli (moglie di Stefano Buttafuoco) con il nome di “Brando” ed un brindisi offerto dal prosecco Clara C sponsor dell’evento, hanno conclusione un evento pieno di emozioni, coordinato da Francesca Piggianelli (Presidente di Romarteventi) foto di Marco Bonanni


VERA PESCAROLO E GIULIANO MONTALDO
INCANTANO IL PUBBLICO ALLA CASA DEL CINEMA

Grande successo alla Casa del Cinema per il doppio omaggio dedicato al Maestro Giuliano Montaldo e Vera Pescarolo, accolti da un caloroso ed affettuoso applauso da parte del pubblico presente, per la proiezione speciale del film "L'industriale" che avviene a 10 anni esatti dalla presentazione del film alla Festa del Cinema di Roma, durante la quale fu accolto con grande favore sia dal pubblico che dalla critica e ricevendo in seguito numerosi premi e riconoscimenti ed un film di grande attualità. Giuliano Montaldo si è commosso per le sorprese del saluto video del bravo attore Francesco Scianna e per la presenza dello scenografo del film il grande Francesco Frigeri.

Prima del film Giuliano Montaldo ha presentato il suo ultimo libro, introdotto dal critico Guido Barlozzetti, "Un grande amore", edito da La Nave di Teseo. Il libro racconta il grande amore per Vera Pescarolo, le emozioni dove vita e carriera, sentimento ed arte, cinema li accompagnano per circa sessant'anni denso di emozioni.Al termine un abbraccio tenero tra Giuliano e Vera, esempio di vita come l'amore e lavoro possono convivere con rispetto, sostegno e complicità!!!!L'Evento è stato organizzato dall'Associazione Visioni&Illusioni con la collaborazione della Presidente dell’Associazione culturale Romarteventi Francesca Piggianelli e si è concluso con un arrivederci al prossimo appuntamento e  con i saluti finali anche  del Presidente Ettore Spagnuolo, della Vice Presidente Michela Trabalzini, di Alberto M. Castagna.
(Foto Marco Bonanni)

Presentato in anteprima in una sala gremita alla Casa del Cinema, il documentario Pupi Avati, la tavola racconta

con la presenza del regista Adriano Pintaldi, Pupi e Antonio Avati, Pietro Campaldini della Regione Emilia Romagna e tanti illustri ospiti.

Accanto al racconto del Maestro Il documentario si avvale delle testimonianze dei suoi protagonisti preferiti che lo hanno accompagnato in tutti questi anni quali: Gianni Cavina, Alessandro Haber, Carlo Delle Piane, Diego Abatantuono, Christian De Sica, Antonio Albanese, Katia Ricciarelli, Sandra Milo, Francesca Neri, Vanessa Incontrada, Silvio Orlando, Neri Marcorè, Lino Capolicchio, Giancarlo Giannini.Al termine del documentario Adriano Pintaldi, Antonio e Pupi Avati sono stati accolti da un grande e caloroso applauso,a seguire un breve dibattito introdotto dal Direttore Giorgio Gosetti, dove hanno raccontato scene inedite e curiose legate scene di tavole banditi, cibo, presenti in numerosi loro film.Saluti finali di illustri ospiti ed amici accorsi tra cui Christian De Sica, il giovane attore Francesco Bruni, Franco Nero, Lino Patruno, Vittorio Sgarbi, Saverio Vallone, Luca Verdone,Antonella Salvucci, Roberto Girometti, Elizabeth Missland, Martina Zaralli, la giovane attrice Martina Maiorino.Al termine una gustosa cena con i prodotti tipici dell'Emilia Romagna a festeggiare il successo del documentario.L'evento è stato curato da Francesca Piggianelli.


Il film havana kirie emoziona gli amici di franco nero
al cinema adriano di roma

Grande successo ed emozioni al Cinema Adriano di Roma   per L’Evento privato che Franco Nero ha voluto dedicare agli amici ed ai numerosi artisti e registi per la proiezione del film “HAVANA KYRIE”, con la presenza per il film del regista Paolo Consorti, protagonista e co-produttore Franco Nero, il compositore del film Danilo Aielli, i produttori Franco Faggiani e Gianluigi Gasperini. Tra gli ospiti citiamo Barbara Bouchet, Nicola Pistoia, Maria Rosaria Omaggio, Pupi ed Antonio Avati, Isabel Russinova, Rodolfo Martinelli Carraresi, Mario Zamma, Pino Ammendola, Onorevole Fausto Bertinotti e signora, Riche Clive, Massimo Spano.

Dopo il grande successo della presentazione alla Casa del Cinema di Roma dello scorso Settembre, Franco Nero ha appreso con gioia la notizia che il film uscirà in alcune sale in primavera del prossimo anno ed a seguire nelle scuole. Inoltre a sorpresa durante la presentazione sul palco dell’attore e del regista, hanno introdotto il film insieme alla responsabile Evento Francesca Piggianelli, che ha annunciato a sorpresa che riceveranno il premio Dino De Laurentiis alla XI Edizione CortoDino Film Festival per il film. Inoltre un ringraziamento speciale CUSTO-X per gli omaggi a tutte le donne e la Banca Intesa Direzione Regionale Lazio Abruzzo per la partecipazione all’Evento.

Nell’importante cast, oltre a Franco Nero, ci sono Ron Perlman, Jorge Perugorria, Jacqueline Arenal e molti altri, tra gli italiani, Luca Lionello e Federico Pacifici. La pellicola ha ricevuto numerosi premi come MIGLIOR FILM presso festival internazionali come il Chicago Film Award 2020, Global Indian Film Festival 2020, European Cinema Festival Madrid, Festival de Cine Independiente San Antonio 2021 e il World Festival Corrientes Argentina del 2021, oltre a Menzioni Speciali e Nomination ai festival di Monaco (Germania), Matera, Montreal, Stoccolma, New York, Malta, Salerno, Barcellona e Siena. Il film è attualmente visibile su RAI PLAY.

Il film narra di un vecchio maestro rossiniano in crisi, si ritrova, suo malgrado, a dirigere un coro di bambini a l’Avana. Il suo carattere burbero ed austero dovrà fare i conti con i colori e l’allegria cubana e con un fugace passato vissuto nell’isola.

Al termine del film accolto da un grande e caloroso applauso da parte di tutti i presenti per la regia, interpretazione, per il tema e per le emozioni donate con un Franco Nero visibilmente commosso per la gioia!!!

INCONTRI RAVVICINATI TRA CINEMA E MUSICA CONNUBIO VINCENTE

GIOVANNI ALLEVI, NICCOLO’ AGLIARDI ED ENRICO VANZINA
INCANTANO IL PUBBLICO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Successo oltre le previsioni e grandi emozioni per i Premi Speciali del Roma Videoclip –il cinema incontra la musica, giunto alla XVIII Edizione e del Premio Anna Magnani diretti da Francesca Piggianelli, Presidente di Romarteventi anche quest'anno presente alla Festa del Cinema di Roma con un ricco programma di iniziative e Premi Speciali, riflettori su Cinema e Musica all'interno dello Spazio Regione Lazio – Roma Lazio Film Commission presso l’Auditorium Arte al Parco della Musica. Ricordiamo alcuni tra i premiati intervenuti a questo importante appuntamento Daniele Silvestri, Piero Pelù, Ron, Sergio Cammariere.
 In una sala gremita, Stefano Buttafuoco ha condotto l'Evento affiancato dalla giovanissima attrice Iole Mazzone, annunciando l’assegnazione dei premi  assegnati al cantautore e compositore italiano Niccolò Agliardi per il brano ed il videoclip del regista Giuliano Volpe, tratto dal film Ostaggi, diretto dalla regista ed attrice Eleonora Ivone, presente con lo sceneggiatore Angelo Longoni, Il bravo cantautore, vincitore del Golden Globe 2021 per il brano Io si (Seen)insieme a Laura Pausini e Diane Warren, premiato come migliore canzone originale.

Momento molto atteso per ben due Premi Speciali assegnati all’emozionatissimo Maestro Giovanni Allevi, per il videoclip del brano Kiss Me Again, per la docu-serie di RaiPlay Allevi in The Jungle, entrambi diretti dal bravo regista Simone Valentini, a cui è andato un apprezzato riconoscimento. Presenti anche il produttore Giovanni Amico, gli autori Achille Corea, Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli. Sia il videoclip Kiss me again che Allevi in the Jungle sono stati prodotti dalla TwisterFilm.

Annunciata la nuova Edizione che proseguirà anche con Roma Videoclip in tour che ha avuto tanto successo nel 2021, con una attenzione per i videoclip Indie.

A seguire il bravo giornalista e conduttore Stefano Buttafuoco ha annunciato la prossima Edizione del PREMIO ANNA MAGNANI, grande successo anche in questa Edizione che si è tenuta presso la Sala Fellini degli Studi di Cinecittà con numerosi artisti premiati tra cui e citiamo Pierfrancesco Favino, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi, Mara Venier ed il giovane Jacopo Mastrangelo. Un grande applauso ha accolto Enrico Vanzina, regista, sceneggiatore e produttore a cui è stato assegnato il “Premio Speciale Anna Magnani” ed emozionato per aver conosciuto il Maestro Allevi che stima tanto ed ha dichiarato che conoscerlo è stato come ricevere un secondo premio, esprimendo il desiderio di avere con lui un selfie! Un ringraziamento finale a tutti i presenti, in special modo ad Elettra Ferraù, Saverio Vallone, Ettore Spagnuolo del Comitato d'onore del Festival ed ancora ai registi Pierfrancesco Campanella, Fabio Schifino, il bravo attore Orso Maria Guerrini, l’artista, pittrice e testimonial di Annuario del Cinema, Roberta Gulotta e ed ancora un ringraziamento a Ceramiche Branca per i premi, a Rental Plus per servizio auto ed a Food Polis per il brindisi conclusivo ed a tutti coloro che hanno contribuito al successo di questo Evento!!!!

GRANDE SUCCESSO PRESSO LA CASA DEL CINEMA

PER LA PROIEZIONE SPECIALE DEL FILM HAVANA KYRIE

REGIA DI PAOLO CONSORTI, PROTAGONISTA E PRODUTTORE FRANCO NERO, CO-PRODOTTO CON PAOLO CONSORTI, FRANCO FAGIANI E GIANNI GASPERINI,ORGANIZZATO CON VISIONI&ILLUSIONI

Nell’elegante déhor adiacente la Casa del Cinema di Roma ha avuto luogo l’evento di presentazione del film Havana Kyrie, regia di Paolo Consorti, con Franco Nero, Jorje Perugorria, Andros Perugorria, Jacqueline Arenal, Kriemhild Maria Siegel, Ron Perlman, Luca Lionello, Yerlin Pérez, Alexis Dias de Villegas, Riccardo Mei, Federico Pacifici, Olga Lidia Alfonso. Colonna sonora di Danilo Aielli. Dopo le foto di rito con Franco Nero è stato offerto agli ospiti un sontuoso rinfresco. A seguire è stato proiettato il film, apprezzato dalla folta platea, preceduto da un affettuoso video saluto di Giuliano Montaldo.

 Il tutto ha potuto realizzarsi grazie alla collaborazione con Visioni&Illusioni, Presidente Associazione Ettore Spagnuolo, Presidente Onorario Giuliano Montaldo, Guido Barlozzetti, Alberto Castagna e la Vice Presidente Michela Trabalzini. Responsabile Evento e Comunicazione Francesca Piggianelli, Presidente Associazione Culturale Romarteventi.

Un parterre di ospiti di riguardo, con la co- protagonista del film  Kriemhild Maria Siegel, l’Attrice Mita Medici, i fratelli di Franco Nero Rosa e Raffaele con i rispettivi consorti, la Produttrici Tilde Corsi e Marina Cicogna, Elisabetta Montaldo,  il Regista Louis Nero, la Costumista Nicoletta Ercole, Sandrino Aquilani, proprietario della Città ‘Il Regno di Babbo Natale’, il Musicista Lino Patruno, Pierfrancesco Pingitore e Signora, Sebastiano Somma, la Press Agent Patrizia Brandimarte col consorte Marchese Gregorio Del Gallo, il Ministro Jorge Luis Alfonzo Ramos e numerosi altri ospiti ed istituzioni di rilievo.

Da un’idea di Consorti e Franco Nero, con la sceneggiatura di Alfredo Teja Mazzara,   nasce la storia di un direttore d’orchestra italiano dal carattere difficile e dai tanti rimpianti per aver commesso troppi errori nella sua vita, che riceve un’offerta di lavoro. Famoso per le sue composizioni Rossiniane, all’Havana dovrà dirigere il Kyrie Eleison di Rossini con il coro di bambini della Colmenida, pur nutrendo una mal sopportazione proprio per i bambini. Avendo necessità di denaro accetterà la sfida, seppur incontrando le difficoltà di una realtà cubana semplice e lontana dai suoi standard di perfezione. La storia tira in ballo valori come la paternità, la resilienza, l'amore per la musica e la ricerca di un'armonia perduta. La musica e l'incontro con il figlio mai incontrato prima aiuteranno l'uomo a ritrovare se stesso in una Cuba decadente e meravigliosa.

È il primo film con co-produzione italo-cubana – Vedado Films/Opera Totale, con il contributo del Ministero della Cultura e distribuito da Toed Film (Italia). E’ stato girato tra Pesaro e Cuba ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti come ‘Miglior Film ed Interpretazione’ nei più importanti Festival internazionali.

Al termine del film un grande applauso di commozione per il tema trattato. Franco Nero, Ettore Spagnuolo, Francesca Piggianelli e Kriemhild Maria Siegel, giunta dall’estero per la serata, hanno salutato il pubblico e gli illustri ospiti. Tangibile la felicità del grande attore per l’affetto ed il grande consenso, pronto per la partenza del tour del film nelle sale cinematografiche.

(Foto autorizzate Produzione)

Ostia Film Festival Italiano

Successo ed emozioni tra cinema, musica, sociale e sport

Una Kermesse coinvolgente ricca di eventi musicali, cinematografici, sociali, sportivi ed un omaggio alle donne che si è tenuta presso il Teatro del Lido di Ostia, ideato e diretto da Francesca Piggianelli, in collaborazione con Agnese Branca di Romarteventi, e Massimiliano Mambor, conduzione Simone Bartoli e Claudia Martucci, Presidenti Onorari Elettra Ferraù e Luca Verdone, Patrocinato dalla Regione Lazio. La rassegna ha visto la partecipazione di un folto pubblico, sold out per la prima serata protagonista la Festa conclusiva del Roma Videoclip Indie, i Premi Speciali assegnati a :“BRAVO CANE” di IGNORANTIA LEGIT regia di ADRIANO NATALE, “LASCIARSI ANDARE” di DANIELE ROTONDO regia di DIEGO COLUZZI(Premio Cinecittà Panalight), “ BUONGIORNO AMORE” di MICAELA regia di GUIDO MASSIMO CALANCA, “LE DONNE BALLANO “ di DANIELE SAVELLI” regia i MATTEO GIOFFREDA, “IO CI SARO’ “ di NIKO feat ONAIM, “PENSIERI BELLISSIMI” di MOCI regia di CRISTIANO PEDROCCO, “CLOSER TO YOUR HEART” di ROBERTO LOBBE PROCACCINI regia di ANDREA CENTRELLA, “ROCK’N’ROLL SERVICE” di LONGBLOND regia di LONGBLOND e “LU TWIST DE LU SALENTU “di DYLAN FORTYTEARS regia di FILIPPO TAMBURINI.

La seconda serata, dedicata a cortometraggi, film noir e sociali, premiati MY DOLLY” regia di Fabio Schifino, “SACRIFICIO DISUMANO” di Pierfrancesco Campanella, “CUORE A CUORE, PELLE A PELLE” Omaggio ad Ostia di Franco Carrozzino e Tamara Bartolini, PREMI SPECIALI a Luigi De Filippis produttore della Dreamworldmovies ed al film "IN THE TRAP" regia di Alessio Liguori. PREMIO RIVELAZIONE e proiezione film "DIETRO LA NOTTE" regia di Daniele Falleri. La rassegna si è conclusa con un Omaggio alle donne, premiate per le loro opere prime rivelazione -FILM “TUTTI PER UMA" regia di SUSY LAUDE, presente con Dino Abbrescia, "OSTAGGI" regia di ELEONORA IVONE presente con Angelo Longoni “PREMIO SPECIALE” OMAGGIO A PIERA DEGLI ESPOSTI per "TUTTE LE STORIE DI PIERA" regia di Peter Marcias anche sceneggiatore con MANUELA TEMPESTA che ha ritirato il Premio. Gran finale a sorpresa con un "PREMIO SPECIALE DONNE NELLO SPORT” alla campionessa di pugilato ALESSIA MESIANO, accompagnata del marito campione di Judo Augusto Meloni, emozionata ha ritirato il premio. Alessia è una delle atlete azzurre più rappresentative della Federazione Pugilistica Italiana. Fa parte della Nazionale Femminile Elite di Pugilato ed è stata Campionessa del Mondo Elite nel 2016 (medaglia storica). Da sempre è impegnata a livello sociale e culturale come Testimonial del Pugilato Italiano, ha partecipato a numerose.Al termine un grande applauso alla Kermesse,ringraziamenti speciali al Rotary Club di Ostia e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione ed un arrivederci alla prossima Edizione.(foto di Fiori,Simoni,Bonanni)

 

GRANDI EMOZIONI AL "SABAUDIA STUDIOS FILM FESTIVAL DEL CINEMA ITALIANO"

UN SUCCESSO OLTRE LE PREVISIONI

Grande successo di pubblico e partecipazione in una arena con una scenografia spettacolare per la terza edizione del Sabaudia Studios Festival del Cinema Italiano, organizzato dalla You Marketing con il patrocinio del Comune di Sabaudia.

Quest’anno la kermesse si è arricchita della preziosa collaborazione di Francesca Piggianelli, Presidente di Romarteventi, che ne ha curato il coordinamento artistico. L'evento è stato fortemente voluto dal Sindaco Giada Gervasi e dal delegato ai grandi eventi Gianluca Bonetti, che hanno puntato su un intrattenimento di qualità per i turisti in un momento difficile come questo dell'emergenza sanitaria.

Il calendario ha visto otto giorni di programmazione con nove film proiettati, omaggiando la commedia italiana che, come insegna la storia del nostro cinema, offre sempre uno spaccato agrodolce della nostra società.
Due serate sono state dedicate a Gigi Proietti, scomparso lo scorso novembre 2020, e a Paolo Genovese, con un omaggio alla sua bravura ed ai suoi film di successo.

Gli ospiti sono stati insigniti del riconoscimento del ‘Duna d’Oro’, consegnato ad autori e protagonisti del mondo del cinema italiano.  Gli artisti sono stati premiati per la loro carriera e per le loro recenti performances, consolidando il rapporto col pubblico che ha gremito la piazza partecipando all'evento con grande trasporto emotivo.
Il Festival Sabaudia Studios ha infatti coinvolto a livello emozionale la platea grazie alle confidenze, gli aneddoti e i dietro le quinte, suscitando sempre grande curiosità tra il pubblico. L'incontro degli ospiti nel pre-festival, con i registi, gli attori, i produttori, compositori, gli sceneggiatori, gli autori della fotografia è stato prezioso. Gli artisti hanno raccontato i retroscena dei un film intrattenendo i presenti, coadiuvati dalla conduzione di Tosca D’Aquino, Flora Canto, Gian Luca Campagna, -giornalista e scrittore- e dell'attore Danilo Brugia.

Hanno ricevuto il Premio Duna D'Oro - Città di Sabaudia”:
Eleonora Ivone, attrice e regista di ‘Ostaggi’, suo primo lungometraggio, lo sceneggiatore Angelo Longoni, l’attore Francesco Pannofino, i produttori della Fenix Riccardo Di Pasquale e Roberta Giarrusso, il regista Umberto Carteni per ‘Divorzio a Las Vegas’ e i registi Daniele Ciprì e Miriam Rizzo.

Il premio speciale per il docufilm ‘I luoghi della speranza’ regia di Enzo Dino è stato consegnato a Manuela Arcuri, premiata anche per la sua sfavillante carriera.
Al regista Francesco Apolloni e all’attrice Jun Ichikawa è andato il premio per il film ’Addio al nubilato’; Premio speciale al grande compositore e musicista Pivio.
Anche la regista Michela Andreozzi è stata premiata per il film ‘Genitori vs influencer’. Seguono poi il regista Alessandro Pondi con il film ‘School of mafia’, Paolo Genovese, regista e sceneggiatore, premiato per i dieci anni di ‘Immaturi’ e per i suoi successi cinematografici.

Un premio per il videoclip ‘Il circo’ dell'artista Eugenio Picchiani, regia di Christian Antonilli, e a sorpresa anche Francesca Piggianelli è stata premiata per aver contribuito al successo di questa edizione, con un arrivederci per il prossimo anno.

SOLD OUT pre la quarta Edizione di Cinema sotto le Stelle-Foligno

Successo di pubblico con grandi consensi a Palazzo Trinci di Foligno per “Cinema sotto le stelle” la rassegna estiva giunta alla quarta edizione e promossa dall'Associazione Amici di Spello in collaborazione con Francesca Piggianelli, Presidente di RomArteventi e Ancri (Associazione nazionale Insignito dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana – sezione di Foligno/Valle Umbra) con il patrocinio del Comune di Foligno.

Premiato per la sezione "Incontri ravvicinati tra cinema e musica" il film “Morrison”, diretto da Federico Zampaglione, regista e leader dei Tiromancino. Il regista ed artista ha ritirato il premio e felice per l'ennesimo riconoscimento ha salutato il pubblico e raccontato alcuni aneddoti della realizzazione del film. Un premio speciale è stato consegnato anche ad una delle attrici protagoniste del film, Giglia Marra.

Un premio speciale è stato assegnato al bravo cantautore Eugenio Picchiani che ha presentato al pubblico ed alla stampa in anteprima nazionale il suo suggestivo ed originale nuovo videoclip "Il Circo" regia di Christian Antonilli. Per la sezione "Cinema sotto le stelle Premio della commedia Italiana” un grande applauso da parte del pubblico presente è andato al film vincitore “Addio al nubilato” ed al regista Francesco Apolloni, anche sceneggiatore ed attore di numerosi film di successo che ha ritirato il premio, con la promessa di tornare in Umbria per un nuovo progetto. Francesco ha raccontato alcuni aneddoti del dietro le quinte e curiosità del film a cui hanno partecipato le attrici Laura Chiatti, Chiara Francini, Antonia Liskova, June Ichikawa.

Un gran finale con un arrivederci alla prossima Edizione!


Festa Dell'estate Della Polizia Mosap, 2^ Edizione

Grande successo per la seconda edizione della festa dell’estate del Mosap, che si è svolta presso l’Oasi Park di Cinecittà. Un momento ludico di condivisione, presentato dal giornalista Fabrizio Pacifici  e dall’attrice   Antonella Salvucci, che ha regalato un sorriso e qualche ora di spensieratezza ai piccoli ospiti della casa famiglia Ain Karim.
L’evento, patrocinato dal Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap), e che ha visto la presenza del coordinatore delle Specialità della Polizia di Stato Massimo Tunzi, del segretario regionale del Lazio Lorenzo Vacca, è stato anche occasione per avvicinare i più piccoli all’Istituzione della Polizia di Stato.

Numerosi i personaggi che si sono alternati sul palco: i cantanti Stefano Borgia, Federico Saliola, Marco canta Venditti, le attrici Adriana Russo, Gegia, Yassmin Pucci, l'attore Tiziano Carnevale, i cabarettisti Gigi Miseferi, Gabriele Marconi e Claudio Sciara, Francesca Piggianelli presidente di Romarteventi, ed il mitico stunt-man Ottaviano Dell'Acqua. Inoltre ci sono stati momenti dimostrativi a cura delle specialità della Polizia di Stato con la presenza della squadra del nucleo cinofili, il nucleo artificieri, e i Nibbio, motociclisti della squadra volante.

 

 

Pioggia di stelle hanno illuminato Cinecittà World per l’assegnazione dei Premi del Microfono D’Oro e Premi Speciali del Roma Videoclip

Si è svolto con grande successo nella magica location del Teatro 1 di Cinecittà World un doppio Evento ricco di sorprese dove sono stati consegnati Premi Speciali del Roma Videoclip, l’importante Kermesse nazionale di incontri ravvicinati tra cinema e musica, giunta alla XVIII Edizione, ideato e diretto da Francesca Piggianelli, in questa occasione in gemellaggio con il Microfono D’Oro, giunto all’undicesima Edizione, con la direzione di Fabrizio Pacifici. Numerosi i Premi Speciali assegnati per “IL CUNEMA INCONTRA LA MUSICA” annunciati dal bravo conduttore Danilo Brugia che ha chiamato sul palco per essere premiati PIOTTA, il regista Glauco Citati e l’attore di Suburra Alessandro Proietti per il videoclip suggestivo e cinematografico “LA GIOSTRA” che accompagna la pubblicazione del nuovo album di Piotta” Suburra-Final Season”, colonna sonora della terza serie.

Ringraziando per i premi assegnati, è stato messo in rilievo quanto sia importante in un videoclip menzionare anche chi lavora dietro le quinte e questI eventi sono importanti per omaggiare chi ha partecipato alla realizzazione. A seguire è stata poi la volta di un eclettico, artista, regista e sceneggiatore FRANCESCO APOLLONI che ha ritirato il Premio Speciale per il videoclip “MAGIC” di Greta, il brano è stato candidato anche ai Nastri D’Argento ed è tratto dall’ultimo film del bravo regista “Addio al nubilato” ed ha rivelato emozionato che ha girato anche alcune scene del film proprio a Cinecittà World. Un grande applauso ha ricevuto il grande PIVIO, il compositore, una nostra eccellenza del panorama cinematografico italiano e vincitore di numerosi premi, una carriera indescrivibile, in questa occasione un Premio Speciale per una nuova veste come interprete nel videoclip innovativo ed originale dal titolo “MASK” regia di Matteo Malatesta, Pivio, felice per aver ricevuto il Premio ha annunciato con entusiamo che è in preparazione di un nuovo videoclip. Inoltre assegnati dalla Direzione due Premi Speciali INDIE ad HALE con il videoclip dal taglio cinematografico e particolare “PERDERE TUTTO” di Daniele Barbiero, presente anche il produttore Giuseppe Ruggeri.

Infine per il premio emergenti, tra i più giovani ed al loro primo videoclip, è stato assegnato ad Effe&Pelli composto da Francesco Celletti e Leonardo Pelliccioni, per il videoclip “SENZA VOLERLO” regia di Alex Di Nunzio, commossi e sorpresi per il Premio ricevuto, sono stati accolti da un caloroso applauso a sostegno delle nuove generazioni. Danilo Brugia, a conclusione ha annunciato che ci sarà prossimamente la tappa finale della “FESTA DEL ROMA VIDEOCLIP” a breve l’annuncio della data e location con un programma ricco di sorprese e con oltre 20 videoclip proveniente da ogni parte d’Italia, un grande raduno, un omaggio e sostegno agli indipendenti, con la magia di essere proiettati sul grande schermo il loro videoclip, considerato un micro film ed una forma d’arte espressiva in costante evoluzione. Inoltre numerosi premiati del Microfono D’oro, condotto da Cosetta Turco, un evento dedicato alle emittenti radiofoniche tra cui citiamo: Pino Strabioli, Federica Gentile, Pippo Lorusso, Gianmarco Foderaro, Nicola Caprera, Enzo Salvi, Emilio Pappagallo, Alessandro Tirocchi Maurizio Paniconi. Il Premio Internazionale assegnato ad Antonia Giacobbe, Selvaggia Uzzo Linder di Radio Base Canarie ed a Francesca Piggianelli per la trasmissione “SPAGNA CHIAMA ITALIA”.Un ringraziamento speciale alla Direzione e Produzione di Cinecittà World ed in particolare a Barbara Tripicchio, ad Agnese ed Agostino Branca che hanno realizzato i Premi Speciali del Roma Videoclip ed  Alessandro Scarnecchia che  ha curato la regia, tutta la stampa, fotografi e tv presenti ed un arrivederci a tutti i presenti! 

PREMIAZIONE CASA DEL CINEMA (Roma) XXXVIII PRIMO PIANO SULL'AUTORE

Pianeta Donna - “Il lungo e faticoso viaggio della Donna nella Storia del Cinema”

Alla Casa del Cinema di Roma sono stati consegnati i premi del festival Pianeta Donna, festival tutto al femminile. I premi sono stati assegnati ai debutti cinematografici della precedente stagione: migliore regia, migliore attrice, migliore sceneggiatrice, migliore fotografia, migliore montaggio, migliore scenografia, migliore trucco, migliori costumi, migliore produzione.

Sono stati consegnati anche il premio Migliore Cortometraggio, il premio Narrazione & Innovazione e il Premio Carlo Tagliabue – Opera Prima, sempre a registe donne.


FILM FESTIVAL DINO DE LAURENTIIS X EDIZIONE

I VINCITORI- INCONTRI E PREMI SPECIALI

Si è conclusa la Decima Edizione di CortoDino De Laurentiis, con la visione in streaming, incontri e premi speciali. Ottantatré film selezionati in concorso, su 3200 film iscritti, provenienti da tutto il mondo. Una giuria formata da professionisti di cinema italiani e stranieri tra cui Juliet Esey Joseph, Kassim Yassin, presieduta dall’attrice napoletana Nunzia Schiano. Numerosi gli incontri d’autore tra cui citiamo Marco Risi, Gianfranco Pannone, tra i premiati speciali Claudia Gerini, Luca e Carlo Verdone, Franco Nero, Alvaro Vitali, Fabio Schifino per il cortometraggio “My Dolly” “CortoDinoDe Laurentiis” il festival internazionale di cortometraggi è promosso dalla associazione “Esseoesse” con il patrocinio della Regione Campania e della Città di Torre Annunziata, Presidente Onorario Giuliano Montaldo, fondatore del Festival Filippo Germano, con la direzione artistica di Angela Lucibello ed il coordinamento artistico di Francesca Piggianelli.

  • Miglior corto italiano “Black out” Giuseppe Rasi
  • Miglior corto internazionale “Nunca te dejé sola” Mireia Noguera
  • Miglior corto Over italiano “La confessione” Benedicta Boccoli
  • Miglior corto Over internazionale “La tercera parte” Alicia Albares e Paco Cavero
  • Miglior documentario ex aequo “Caine” Amalia de Simone
  • Miglior doc. ex aequo “L'italiano che inventò il cinema” Stefano Anselmi
  • Migliore corto animazione ex aequo “La grande onda” Luca Rocchi Roma
  • Migliore corto animazione ex aequo “The N.a.p”. Adolfo di Molfetta
  • Miglior corto scuola inter. “Camina con mico”Dirigente scuola Raquel Aucejo (Javi Navarro & 3rd grade of the public school c.e.i.p. Serrerìa of Valencia, Spagna)
  • Miglior corto scuola italiano “Il nascondiglio” di Matteo Macaluso, Saverio Settembrino - Scuola media A.Balletti -RE
  • Miglior Talento Campano “Una cosa mia” Giovanni Dota

MENZIONI SPECIALI:                 

Migliore sceneggiatura “Lotta per la vita” a Cristian Boragine, migliore fotografia Alpha Premio a Elena Rubashevska/Ucraina, migliore regia per “L'attesa” ad Angela Bevilacqua, migliore attore a Franco Nero per “Nil difficile Volenti” di Fabio D’Avino, migliore sceneggiatura “Lotta per la vita” a Cristian Boragine, premio Buon vento a Ludovica Nasti per “Fame” di Giuseppe Alessio Nuzzo.

 

GRANDE SERATA DI CINEMA E MUSICA CON UNA PARATA DI STELLE
E RIVELAZIONI ALLA XVIII EDIZIONE DEL ROMA VIDEOCLIP

TRA I PREMIATI TOSCA, SERGIO CAMMARIERE, LILLO E I VAGABONDI,
FEDERICO ZAMPAGLIONE, FOLCAST, ZERO ASSOLUTO

Nomi prestigiosi e grandi emozioni alla XVIII Edizione del Roma Videoclip – Il cinema incontra la musica, il più importante evento nazionale dedicato al connubio fra il mondo della musica e del cinema che si è svolto nella bellissima cornice degli Studi di Cinecittà, all’interno della Sala Fellini. Ideata e diretta da Francesca Piggianelli, in collaborazione con Luce Cinecittà, il riconoscimento della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, il patrocinio di Regione Lazio e di SIAE, il supporto di Roma Lazio Film Commission, di Cinecittà Panalight, con il sostegno dell’Associazione Equilibra e Bottega Spa e Ceramiche Branca, la kermesse ha visto avvicendarsi sul palco numerosi protagonisti del panorama musicale e cinematografico italiano. La serata, condotta dall’attore Danilo Brugia, si è aperta con un toccante omaggio al maestro Franco Battiato, recentemente scomparso. Numerosi i premi assegnati. Artista femminile dell’anno Tosca Donati che ha ricevuto anche il riconoscimento per il successo ottenuto con il videoclip “Ho amato tutto” del regista Ferzan Ozpetek. Un riconoscimento importante è stato inoltre conferito a Federico Zampaglione, cantautore e regista del film “Morrison”, come Artista Multimediale Italiano per la sua capacità di spaziare tra cinema, musica e scrittura. Al cantautore Folcast è stato assegnato il Premio Siae Roma Videoclip sezione Nuove Proposte per il videoclip “Scopriti” diretto da Giacomo Citro. A conquistare il Premio Siae per la sezione Big del Festival di Sanremo 2021 è stato invece Tiziano Russo per il videoclip “Un milione di cose da dirti” di Ermal Meta. Premio Siae e Direzione a Diodato, che ha partecipato con un videosaluto, per il videoclip “Fai rumore” diretto da Giorgio Testi. A strapparci un sorriso ci hanno pensato Lillo e i Vagabondi, premiati per il videoclip “Logorroic rap” diretto da Marco Pontecorvo con la partecipazione di Carolina Crescentini. Ai Zero Assoluto è stato assegnato il premio per l’originalità del videoclip “L’Astronave” diretto da Olmo Parenti e con la regia creativa di Massimo Sirelli. Regista rivelazione dell’anno Miriam Rizzo che ha curato e diretto il videoclip “Il compleanno” di Nino D’Angelo, presente con un videosaluto, a cui ha partecipato Rossella Brescia, anche lei premiata. Miriam ha anche curato il videoclip “La rotta degli alisei” di Sergio Cammariere che è salito sul palco per ricevere il premio. Il Premio Roma Videoclip per il sociale è andato a Le Anime Note per il videoclip “Che è rimasto de loro” per la regia di Damiano Impiccichè. Menzione speciale per Paolo Pansini, in arte AN I ME come compositore rivelazione per il film “Quelli del dopo” diretto da Fabrizio Borni.

Al termine della serata, Francesca Piggianelli e il presentatore Danilo Brugia hanno salutato i presenti annunciando con grande emozione la partenza del Roma Videoclip in Tour, un nuovo progetto per promuovere la musica e i videoclip Indie, e il Festival del videoclip per dare maggiore visibilità agli indipendenti provenienti da tutte le regioni italiane.

 

 

PARATA DI STAR, MAESTRANZE, RIVELAZIONI ED OMAGGI
ALLA VII EDIZIONE PREMIO ANNA MAGNANI ALLA SALA FELLINI

L'EVENTO SEGNO DI RIPARTENZA PER GLI STUDI DI CINECITTA'.

Grande successo ed emozioni alla settima edizione del Premio Anna Magnani, il primo tra i grandi eventi di ripartenza di Roma agli Studi di Cinecittà nella prestigiosa Sala Fellini – Studi di Cinecittà. Durante la serata, dedicata alla memoria della grande attrice romana, sono stati assegnati numerosi premi ad artisti e personaggi del cinema, musica, tv, teatro, maestranze oltre ad autorevoli e nuovi talenti. La serata di premiazione è stata condotta dal giornalista Rai Stefano Buttafuoco. Madrina dell’evento la giovane attrice Iole Mazzone. La cerimonia si è aperta con un omaggio al grande artista romano Little Tony ad otto anni esatti dalla sua scomparsa. A ricordarlo sul palco la figlia Cristiana Ciacci assieme alla Little Band Family.

Tra i premiati di questa edizione: Pierfrancesco Favino (migliore attore internazionale), Paola Minaccioni (Premio Cinema, Tv e Teatro), Paolo Calabresi (Premio Cinema, Tv e Teatro), Daniele Liotti (migliore attore fiction dell’anno), Enrico Vanzina (Premio alla Carriera nel Cinema). Ad Adriano Pintaldi, che ha presentato in esclusiva una clip in anteprima “Anna ed i partner”, è andato il Premio alla Carriera, a Mara Venier il Premio TV per il successo ottenuto alla conduzione di “Domenica In” ed alla sua brillante carriera. Il Premio rivelazione è stato invece conferito al giovane e talentuoso Jacopo Mastrangelo che durante il lockdown dello scorso anno ha incantato Roma con le note di Ennio Morricone suonate da una terrazza in piazza Navona vuota ed ha ricevuto anche il Premio Cinecittà Panalight. Alla regista Eleonora Ivone assegnato il Premio Rivelazione Opera Prima per il film Ostaggi. Riconoscimenti speciali alla carriera per le maestranze al Re dei paparazzi Rino Barillari, Antonio Spoletini, casting storico ed a Daniele Orazi titolare di una importante agenzia artistica.

Momento toccante della serata la visita del grande scultore Adriano De Angelis, titolare dello storico studio Cinears, che ha messo a disposizione una lupa nell’area allestita per i fotografi all’esterno della Sala Fellini.
Tra gli ospiti presenti il cantante Eugenio Picchiani, Davide Fontana,presidente Ueci, il regista Angelo Longoni e l’autrice del libro “La violenza declinata”, Anna Silvia Angelini. A presenziare alla cerimonia di premiazione Luca Verdone e Marcello Foti, componenti del Comitato d’onore.

Il Premio Anna Magnani, assegnato agli artisti e personaggi del cinema, della musica, della TV, dello spet-tacolo, e alle maestranze più autorevoli, è ideato da Matteo Persica con la direzione artistica di Francesca Piggianelli (presidente di Ass.Culturale Romarteventi), è realizzato con la collaborazione di Luce Cinecittà, il riconoscimento della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, il patrocinio di Regione Lazio, del Centro Sperimentale di Cinematografia, il supporto di Roma Lazio Film Commis-sion,di Cinecittà Panalight, con il sostegno dell’Associazione Equilibra e  Bottega Spa e Ceramiche Branca.

 

 logo Roma videoclip in tour1  

Romavideoclip in Tour 2021

Logo You Music.Tv

in collaborazione con YouMusic.Tv

Al via il Roma Videoclip in Tour, il nuovo progetto ideato e diretto da Francesca Piggianelli per promuovere la musica ed i videoclip Indie

A seguito del successo consolidato con il Premio Roma Videoclip-il cinema incontra la musica ed il Roma Videoclip Indie, giunto alla XVII Edizione, ideato e diretto da Francesca Piggianelli, dedicato ai videoclip, al settore della musica e del cinema, realizzato in collaborazione con Luce Cinecittà, il supporto di Roma Lazio Film Commission, Cinecittà Panalight, il patrocinio di Direzione Generale Cinema, Regione Lazio e SIAE, la Direzione ha ideato un nuovo format per dare visibilità a tutti coloro che desiderano partecipare e far conoscere la loro musica ed i videoclip.

Ogni artista o band se selezionati, potranno fare pervenire il proprio videoclip gratuitamente alla seguente casella di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il titolo del videoclip, nome dell’artista o band, regista, provenienza, contatto telefonico e social. I videoclip selezionati verranno pubblicati sulla pagina Facebook e Instagram di romavideoclipintour e grazie alla valida collaborazione con un importante canale web musicale saranno inseriti in rotazione sulla Social TV YouMusic.Tv e menzionati nella pagina facebook.com/www.YouMusic.Tv (Responsabile Furio Morucci).

Domenica 21 febbraio l’annuncio ufficiale in rotazione. Inoltre la Direzione selezionerà un videoclip per una intervista nella rubrica settimanale dedicata ai videoclip. I 20 migliori selezionati provenienti da ogni Regione d’Italia e dall’estero parteciperanno al grande evento finale che si terrà a Roma per la prossima Edizione del Premio Roma videoclip–il cinema incontra la musica e Festa del Videoclip Indie nella primavera 2021. Appena possibile, il Roma Videoclip in tour farà tappa in alcune regioni italiane.