LOGO RomArt Eventi Francesca Piggianelli  ROMARTEVENTI ORGANIZZAZIONE EVENTI DI CINEMA E MUSICA - RESPONSABILE COMUNICAZIONE - PRODUZIONE

V EDIZIONE PREMIO ANNA MAGNANI

 
23 Aprile 2018 ore 19:15 Sala Fellini – Cinecittà Studios


Grande successo ed emozioni per la V edizione del Premio Anna Magnani, dedicata alla memoria della grande attrice italiana ,con la proclamazione vincitori del “PREMIO ANNA MAGNANI” ideato da Matteo Persica (autore del libro "Anna Magnani. Biografia di una donna") e direttore artistico con Francesca Piggianelli, con la collaborazione di Luce Cinecittà, il supporto di Roma Lazio Film Commission, il Patrocinio della Direzione Generale Cinema, Regione Lazio, Centro Sperimentale di Cinematografia e con il sostegno dell’Associazione Equilibra. Un premio che viene assegnato agli artisti e personaggi del cinema, musica, dello spettacolo,teatro, maestranze più autorevoli e premi speciali.
Nelle precedenti edizioni citiamo alcuni dei premiati: Franca Valeri, Franco Zeffirelli, Lidia Vitale, Paola Cortellesi, Giovanna Ralli, Giancarlo Giannini, Valeria Golino, Lina Sastri, Gianni Togni, Giulia Michelini, Giuliano Montaldo, Paola Turci, Anna Foglietta, Alessandro Borghi, Fioretta Mari, Antonio Giuliani e tanti altri.
PROCLAMAZIONE VINCITORI DEL PREMIO ANNA MAGNANI: Conduce Claudio Guerrini.

 

PREMIO INTERNATIONAL RUPERT EVERETT   e per la regia ed interpretazione in THE HAPPY PRINCE
PREMIO INTERNATIONAL PREMI OSCAR DANTE FERRETTI e FRANCESCA LO SCHIAVO
PREMIO MIGLIOR ATTRICE VALERIA SOLARINO
PREMIO MIGLIOR ATTORE VINICIO MARCHIONI
PREMIO ALLA CARRIERA CARLO VERDONE
PREMIO ALLA CARRIERA (MAESTRANZE) SILVIO LAURENZI
PREMIO MUSICA ORCHESTRACCIA
PREMIO SPECIALE RADIO E TV FEDERICA GENTILE
PREMIO SPECIALE CINECITTA’ PANALIGHT DANIELE SAVELLI TOUR LIVE RINO GAETANO
PREMIO SPECIALE TEATRO BARBARA DE ROSSI E FRANCESCO BRANCHETTI PER LO SPETTACOLO “IL BACIO”
PREMIO SPECIALE RIVELAZIONE FICTION ALICE RACHELE ARLANCH (MISS ITALIA 2017) per il suo debutto in Don Matteo
PREMIO SPECIALE GIORNALISMO ELETTRA FERRAU’

 

Il Comitato d'onore e giuria è composto da autorevoli personaggi della cultura e del giornalismo: Adriano Pintaldi presidente Roma Film Festival, Franco Mariotti segretario generale SNGCI, Giancarlo Governi scrittore ed autore tv, Marcello Foti direttore Centro Sperimentale, Giorgio Ginori direttore dell’Isola del Cinema, Carlotta Bolognini scrittrice e sceneggiatrice, Saverio Vallone direttore Premio Raf Vallone, Luigi De Filippis produttore della DreamWorldMovies, Giampietro Preziosa produttore Inthelfilm, Fabrizio Borni Presidente ANPOE, Giacomo Carioti direttore Agenzia DiStampa
Si ringraziano Staff Sala Fellini, Agostino Branca, Hertz, Castello Ducale – Sartanicum Società Agricola S.r.l, Polpetta, Petrone Antica distilleria, Andrea Borzi, Franco Ecca.

 

 

 

 

 

 

loghi alti per sito

Storie e Stelle del Cinema Italiano II edizione
Evento Speciale-Omaggio ad Anna Magnani
IV edizione Premio Anna Magnani


CON PREMIAZIONE DI PERSONAGGI DEL CINEMA, DELLA CULTURA E DELLA MUSICA
MOSTRA FOTOGRAFICA ANNA MAGNANI
A CURA DELLA CINETECA NAZIONALE, ALLA PRESENZA DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO GABRIELE ANTINOLFI

“Premio Anna Magnani” Si è svolta nella splendida location del teatro di Villa Torlonia, con grande successo, la quarta edizione ricordando Nannarella, la più importante ed unica manifestazione nazionale, dedicata alla memoria della grande attrice italiana. Un premio che viene assegnato agli artisti più autorevoli e rappresentativi. Il mese, da parte degli organizzatori non è  affatto casuale, ma coincide con il sessantunesimo anniversario dalla vittoria dell’ Oscar che Anna Magnani prese come miglior attrice protagonista, per la sua interpretazione di Serafina Delle Rose nel film ‘La rosa tatuata’, con Burt Lancaster.
L’evento, ideato da Matteo Persica e organizzato da Francesca Piggianelli, è stato condotto da Emanuela Tittocchia.
Nel programma, oltre la premiazione, è stato proiettato il documentario “Italiani – Anna magnani, dalla luna con amore” (Rai Storia) alla presenza della regista Simona Fasulo. E’ stata inoltre allestita una bellissima mostra dedicata ad Anna Magnani a cura della Cineteca Nazionale.

I PREMIATI DELLA IV EDIZIONE:         
•    Premio International alla carriera GIULIANO MONTALDO
•    Premio miglior attrice ANNA FOGLIETTA
•    Premio miglior attore ALESSANDRO BORGHI
•    Premio speciale musica: PAOLA TURCI
•    Premio teatro romanità ANTONIO GIULIANI


MENZIONI SPECIALI:  
•    Alla carriera VERA PESCAROLO           
•    Alla carriera per il giornalismo GIANCARLO GOVERNI
•    Alla carriera FIORETTA MARI
•    Alla carriera per il trucco GENNARO MARCHESE
•    Alla carriera per la Produzione PIETRO INNOCENZI
•    Al giornalismo, web e tv EMANUELE CARIOTI
•    Artista rivelazione MICHELLE CARPENTE

Presente parte del comitato d’onore e numerosi ospiti tra cui: Roberta Giarrusso, Carlotta Bolognini, Saverio Vallone, Francesco M Dominedò, Beppe Convertini, Francesca Antonelli, Lidia Vitale, Fabio Boga, Franco Mariotti, Adriano Pintaldi, Marco Di Stefano, Marco Danieli, Matteo Branciamore, Michele Vannucci, Mirko Frezza, George Hilton, Marco Simon Puccioni, Giampietro Preziosa
Un ringraziamento a Massimo Piazza, Giancarlo Di Gregorio, Monique Macchiavelli, Massimo Forleo, Giancarlo Di Gregorio alle Istituzioni ,allo staff organizzativo ed a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa Edizione.

Organizzazione e comunicazione Romarteventi: Francesca Piggianelli email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria Organizzativa: Iovino Antonella

Ufficio Stampa: Licia Gargiulo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Regia: Marco Gallo

loghi bassi per sito

OMAGGIO AD ANNA MAGNANI

Manifesto

Grande successo per la terza edizione del Premio Anna Magnani

“Premio Anna Magnani” Si è svolta alla Casa del Cinema con grande successo, la terza edizione ricordando Nannarella, la più importante ed unica

manifestazione nazionale, dedicata alla memoria della grande attrice italiana. Un premio che viene assegnato agli artisti più autorevoli e rappresentativi.
La data scelta dagli organizzatori non è stata affatto casuale, ma coincide con il sessantesimo anniversario de l’Oscar che Anna Magnani prese come miglior attrice protagonista, per la sua interpretazione di Serafina Delle Rose nel film ‘La rosa tatuata’, con Burt Lancaster.

L’evento, ideato da Matteo Persica e organizzato da Francesca Piggianelli, ha come obiettivo di omaggiare l’attrice italiana simbolo del Neorealismo, l’unica ad aver vinto un Oscar con un film girato a Hollywood in lingua inglese e di valorizzare le nuove stelle dello spettacolo italiano.
Nelle precedenti edizioni, sono stati premiati: Franca Valeri, Franco Zeffirelli, Lidia Vitale, Paola Cortellesi, Giovanna Ralli.
Tanti altri i premiati di questa edizione: Giancarlo Giannini, Valeria Golino, Giulia Michelini, Lina Sastri, Gianni Togni, ‘Ntò, Piero Cotta.

La giuria è composta: Matteo Persica, Francesca Piggianelli, Franco Montini, Giancarlo Governi, Maurizio Liverani

Il comitato d' onore è composto da: Maurizio Costanzo, Marco Spagnoli, Antonello Sarno, Adriano Pintaldi, Giorgio Ginori, Giampietro Preziosa, Elfriede Gaeng, Osvaldo Desideri, Franco Fontana, Sergio Nicolai, Emi de Sica, Brizzi Montinaro, Ernesto piazza, Massimo Forleo.

Premi realizzati dall' artista Ombretta del Monte.

 

Premiazione  III Edizione:

Premio International femminile VALERIA GOLINO
Premio Intarnational maschile: GIANCARLO GIANNINI
Premio per il teatro: LINA SASTRI
Premio speciale musica: Gianni Togni, che scrisse Nannarella
Premio speciale a Piero Boccia, il bambino che girò con Anna Magnani il film “Suor Letizia”
Premio rivelazione artista femminile: Giulia Michelini
Premio rivelazione artista maschile: NTò
Premio speciale a Lorella Ridenti, direttore del settimanale ORA
Premi offerti dalla pittrice Ombretta Del Monte

 

Presente parte della giuria, comitato d’onore e numerosi ospiti tra cui Lidia Vitale, Edoardo Falcone, Manuela Titocchia, Antonio Giuliani, Saverio Vallone, Catena Fiorello, Antonello Sarno, Franco Montini, Adriano Pintaldi, Alessio Di Cosimo, Valentina Perella,Francesca Stajano, Alessandro Parrello, Marco Simon Puccioni, Antonello Sarno, Giampietro Preziosa, Peppe  Convertini, Fabrizio Pacifici.

Grandi emozioni nel nome di Anna Magnani

Il libro di Matteo Persica - "Anna Magnani, biografia di una donna"

Grande successo di critica e di pubblico oggi, venerdì 29 gennaio, presso la libreria LaFeltrinelli di Galleria Alberto Sordi per la presentazione del volume "Anna Magnani. Biografia di una donna" di Matteo Persica (Edizioni Odoya).
Venerdì 29 gennaio, alle ore 18.00, un pubblico numerosissimo, giunto da tutte le regioni, ha letteralmente riempito lo Spazio Feltrinelli in Galleria Alberto Sordi. La passione e l'impegno che il giovane scrittore Matteo Persica ha impiegato negli ultimi otto anni per portare alla luce il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna", sono state ripagate dalla stima e l'affetto di tutti i presenti. "Ora continuerò a combattere affinché tutto questo possa avere un seguito" dice l'autore. "Intanto mi godo il momento e ringrazio le persone che mi sono state vicine in questi otto anni". A leggere alcuni brani tratti dalla biografia gli attori Claretta Carotenuto, Maria Loana Gloriani, Francesca Stajano, Alessandro Parrello, Amin Nour, Alessio Di Cosimo Valentina Perrella. Hanno arricchito l'incontro con la loro presenza: Lidia Vitale, Marina Pennafina, Antonello Sarno, Simona Fasulo (l'8 marzo andrà in onda su Rai Storia il suo documentario su Anna Magnani!), Carla Vistarini, Catena Fiorello, Sergio Nicolai, Osvaldo Desideri, Alessio Ciaffardoni, Sarah Falanga, Francesco Ruscio, Massimo Forleo, Rosario Tronnolone.
Il libro viene pubblicato in occasione delle celebrazioni per l’Oscar vinto da Anna Magnani sessanta anni fa, nel 1956, per l'interpretazione di Serafina Delle Rose nel film "The Rose Tattooo" (La Rosa Tatuata) di Daniel Mann. Per lo stesso ruolo, l’attrice vinse anche un BAFTA quale attrice internazionale dell'anno e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico. Anna è la prima attrice italiana a vincere l'ambito premio e ancora oggi l'unica ad averlo vinto per l'interpretazione in un film americano, recitato quindi in lingua inglese.

Inoltre, è stata menzionata la Terza Edizione del “Premio Anna Magnani” che si terrà il 21 marzo presso la Casa del Cinema, in collaborazione con Luce Cinecittà e la Direzione Generale Cinema del MIBACT. Il nome della vincitrice di quest’anno è Valeria Golino.

Focus sul libro di Matteo Persica
Il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna" (definito da Giancarlo Governi quasi "un'autobiografia postuma" rinnova il racconto di una donna simbolo del Novecento italiano, con nuovi documenti, nuove testimonianze e parti mai approfondite della sua vita e carriera.
La storia inizia il 26 settembre 1973 con la morte di Anna Magnani e con la folla assiepata dinnanzi alla clinica, pronta a buttare a terra il cancello pur di vederla un’ultima volta.
Eppure veniva sempre descritta come una persona torva e con un caratteraccio da far tremare i polsi anche ai più coraggiosi.
“Chi era Anna Magnani?”, è una domanda che ci coglie impreparati.
Così, con un salto nel tempo, torniamo all’ultima estate della sua vita rimettendo in ordine le sue parole ed i suoi pensieri, cercando di far luce alla ricerca della verità, grazie ad dialogo con l’attrice.
Saranno le sue parole ad introdurre ogni fase della sua vita e a darne, ove è possibile, dei giudizi.


Eventi a cura di: Francesca Piggianelli

Omaggio ad Anna Magnani

Grande successo di critica e di pubblico per l’evento
Anna Magnani a 60 anni dall’Oscar
21 gennaio ore 11.30 Direzione Generale Cinema del MIBACT

 

Grande successo di critica e di pubblico oggi, giovedì 21 gennaio, presso la Direzione Generale Cinema per l’evento “Anna Magnani a 60 anni dall’Oscar” con testimonianze, letture, contributi audio video, e la presentazione in anteprima del libro "Anna Magnani. Biografia di una donna" di Matteo Persica.
L’appuntamento si è inserito nell’ambito della rassegna Storie e Stelle del cinema italiano ed è stato ideato dalla Direzione Generale per il Cinema MIBACT, in collaborazione con Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia, Assessorato alla Cultura e Sport di Roma Capitale, e Archivio storico del cinema italiano.
Si tratta della prima celebrazione da parte del cinema italiano nel 2016 per l’Oscar vinto da Anna Magnani sessanta anni fa, nel 1956, per l'interpretazione di Serafina Delle Rose nel film "The Rose Tattooo" (La Rosa Tatuata) di Daniel Mann. Per lo stesso ruolo, l’attrice vinse anche un BAFTA quale attrice internazionale dell'anno e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico.
Anna è la prima attrice italiana a vincere l'ambito premio e ancora oggi l'unica ad averlo vinto per l'interpretazione in un film americano, recitato quindi in lingua inglese.
Nel corso dell’evento è stato presentato il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna" di Matteo Persica.
E’ stato dato, inoltre, l’annuncio della Terza Edizione del “Premio Anna Magnani” che si terrà il 21 marzo presso la Casa del Cinema, in collaborazione con Luce Cinecittà e la Direzione Generale Cinema del MIBACT. Il nome della vincitrice di quest’anno, dato alla stampa in anteprima, è Valeria Golino.
L’omaggio alla Magnani, presentato da Massimo Piazza per la Direzione Cinema, e introdotto da Massimo Forleo, ha visto come relatori: Franco Montini (presidente del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), Giancarlo Governi (scrittore, giornalista, regista e autore televisivo), Marco Spagnoli (critico cinematografico, giornalista, regista, e sceneggiatore), Matteo Persica (autore del libro "Anna Magnani. Biografia di una donna", in uscita a fine gennaio).

L'incontro si è avvalorato di alcune interventi e testimonianze tra cui quelle di Roberto Cicutto (AD di Istituto Luce Cinecittà), Marco De Simoni (Odoya), Roberto Girometti (direttore della fotografia), Giampietro Preziosa (produttore),  Osvaldo Desideri (scenografo), Brizio Montinaro (attore).Saverio Vallone(attore e direttore del Premio Raf Vallone)
Ad interpretare alcuni brani tratti dalla biografia in uscita l'attrice Claretta Carotenuto.
Al termine è stato proiettato il video "Ciao Anna" di Elfriede Gaeng
Focus sul libro di Matteo Persica
Il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna" rinnova il racconto di una donna simbolo del Novecento italiano, con nuovi documenti, nuove testimonianze e parti mai approfondite della sua vita e carriera. 
 

La storia inizia il 26 settembre 1973 con la morte di Anna Magnani e con la folla assiepata dinnanzi alla clinica, pronta a buttare a terra il cancello pur di vederla un’ultima volta. Eppure veniva sempre descritta come una persona torva e con un caratteraccio da far tremare i polsi anche ai più coraggiosi. “Chi era Anna Magnani?”, è una domanda che ci coglie impreparati. Così, con un salto nel tempo, torniamo all’ultima estate della sua vita rimettendo in ordine le sue parole ed i suoi pensieri, cercando di far luce alla ricerca della verità, grazie ad dialogo con l’attrice. Saranno le sue parole ad introdurre ogni fase della sua vita e a darne, ove è possibile, dei giudizi. Correda il libro il booktrailer. Protagonista assoluta del video, girato a Roma tra i luoghi culto legati all'attrice romana, Anna Ferraioli Ravel ("L'Onore e il Rispetto"; "Ma che Bella Sorpresa"; "Ci Vuole un Fisico"). Accanto alla Ravel il piccolo co-protagonista, Lorenzo Cecconi ("È arrivata la felicità"). Il cast tecnico è un mix tra giovani talenti e professionisti affermati sia al cinema che in televisione: alla regia Amin Nour ("geNEWration"); direttore della fotografia Alessio Ciaffardoni ("Boris"; "Non uccidere"). Il programma completo della rassegna Stelle e storie del cinema italiano a partire da gennaio sarà consultabile sul sito della Direzione Cinema del MIBACT: www.cinema.beniculturali.it