LOGO RomArt Eventi Francesca Piggianelli  ROMARTEVENTI ORGANIZZAZIONE EVENTI DI CINEMA E MUSICA - RESPONSABILE COMUNICAZIONE - PRODUZIONE

GRANDE SERATA DI CINEMA E MUSICA CON UNA PARATA DI STELLE
E RIVELAZIONI ALLA XVIII EDIZIONE DEL ROMA VIDEOCLIP

TRA I PREMIATI TOSCA, SERGIO CAMMARIERE, LILLO E I VAGABONDI,
FEDERICO ZAMPAGLIONE, FOLCAST, ZERO ASSOLUTO

Nomi prestigiosi e grandi emozioni alla XVIII Edizione del Roma Videoclip – Il cinema incontra la musica, il più importante evento nazionale dedicato al connubio fra il mondo della musica e del cinema che si è svolto nella bellissima cornice degli Studi di Cinecittà, all’interno della Sala Fellini. Ideata e diretta da Francesca Piggianelli, in collaborazione con Luce Cinecittà, il riconoscimento della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, il patrocinio di Regione Lazio e di SIAE, il supporto di Roma Lazio Film Commission, di Cinecittà Panalight, con il sostegno dell’Associazione Equilibra e Bottega Spa e Ceramiche Branca, la kermesse ha visto avvicendarsi sul palco numerosi protagonisti del panorama musicale e cinematografico italiano. La serata, condotta dall’attore Danilo Brugia, si è aperta con un toccante omaggio al maestro Franco Battiato, recentemente scomparso. Numerosi i premi assegnati. Artista femminile dell’anno Tosca Donati che ha ricevuto anche il riconoscimento per il successo ottenuto con il videoclip “Ho amato tutto” del regista Ferzan Ozpetek. Un riconoscimento importante è stato inoltre conferito a Federico Zampaglione, cantautore e regista del film “Morrison”, come Artista Multimediale Italiano per la sua capacità di spaziare tra cinema, musica e scrittura. Al cantautore Folcast è stato assegnato il Premio Siae Roma Videoclip sezione Nuove Proposte per il videoclip “Scopriti” diretto da Giacomo Citro. A conquistare il Premio Siae per la sezione Big del Festival di Sanremo 2021 è stato invece Tiziano Russo per il videoclip “Un milione di cose da dirti” di Ermal Meta. Premio Siae e Direzione a Diodato, che ha partecipato con un videosaluto, per il videoclip “Fai rumore” diretto da Giorgio Testi. A strapparci un sorriso ci hanno pensato Lillo e i Vagabondi, premiati per il videoclip “Logorroic rap” diretto da Marco Pontecorvo con la partecipazione di Carolina Crescentini. Ai Zero Assoluto è stato assegnato il premio per l’originalità del videoclip “L’Astronave” diretto da Olmo Parenti e con la regia creativa di Massimo Sirelli. Regista rivelazione dell’anno Miriam Rizzo che ha curato e diretto il videoclip “Il compleanno” di Nino D’Angelo, presente con un videosaluto, a cui ha partecipato Rossella Brescia, anche lei premiata. Miriam ha anche curato il videoclip “La rotta degli alisei” di Sergio Cammariere che è salito sul palco per ricevere il premio. Il Premio Roma Videoclip per il sociale è andato a Le Anime Note per il videoclip “Che è rimasto de loro” per la regia di Damiano Impiccichè. Menzione speciale per Paolo Pansini, in arte AN I ME come compositore rivelazione per il film “Quelli del dopo” diretto da Fabrizio Borni.

Al termine della serata, Francesca Piggianelli e il presentatore Danilo Brugia hanno salutato i presenti annunciando con grande emozione la partenza del Roma Videoclip in Tour, un nuovo progetto per promuovere la musica e i videoclip Indie, e il Festival del videoclip per dare maggiore visibilità agli indipendenti provenienti da tutte le regioni italiane.

 

 

PARATA DI STAR, MAESTRANZE, RIVELAZIONI ED OMAGGI
ALLA VII EDIZIONE PREMIO ANNA MAGNANI ALLA SALA FELLINI

L'EVENTO SEGNO DI RIPARTENZA PER GLI STUDI DI CINECITTA'.

Grande successo ed emozioni alla settima edizione del Premio Anna Magnani, il primo tra i grandi eventi di ripartenza di Roma agli Studi di Cinecittà nella prestigiosa Sala Fellini – Studi di Cinecittà. Durante la serata, dedicata alla memoria della grande attrice romana, sono stati assegnati numerosi premi ad artisti e personaggi del cinema, musica, tv, teatro, maestranze oltre ad autorevoli e nuovi talenti. La serata di premiazione è stata condotta dal giornalista Rai Stefano Buttafuoco. Madrina dell’evento la giovane attrice Iole Mazzone. La cerimonia si è aperta con un omaggio al grande artista romano Little Tony ad otto anni esatti dalla sua scomparsa. A ricordarlo sul palco la figlia Cristiana Ciacci assieme alla Little Band Family.

Tra i premiati di questa edizione: Pierfrancesco Favino (migliore attore internazionale), Paola Minaccioni (Premio Cinema, Tv e Teatro), Paolo Calabresi (Premio Cinema, Tv e Teatro), Daniele Liotti (migliore attore fiction dell’anno), Enrico Vanzina (Premio alla Carriera nel Cinema). Ad Adriano Pintaldi, che ha presentato in esclusiva una clip in anteprima “Anna ed i partner”, è andato il Premio alla Carriera, a Mara Venier il Premio TV per il successo ottenuto alla conduzione di “Domenica In” ed alla sua brillante carriera. Il Premio rivelazione è stato invece conferito al giovane e talentuoso Jacopo Mastrangelo che durante il lockdown dello scorso anno ha incantato Roma con le note di Ennio Morricone suonate da una terrazza in piazza Navona vuota ed ha ricevuto anche il Premio Cinecittà Panalight. Alla regista Eleonora Ivone assegnato il Premio Rivelazione Opera Prima per il film Ostaggi. Riconoscimenti speciali alla carriera per le maestranze al Re dei paparazzi Rino Barillari, Antonio Spoletini, casting storico ed a Daniele Orazi titolare di una importante agenzia artistica.

Momento toccante della serata la visita del grande scultore Adriano De Angelis, titolare dello storico studio Cinears, che ha messo a disposizione una lupa nell’area allestita per i fotografi all’esterno della Sala Fellini.
Tra gli ospiti presenti il cantante Eugenio Picchiani, Davide Fontana,presidente Ueci, il regista Angelo Longoni e l’autrice del libro “La violenza declinata”, Anna Silvia Angelini. A presenziare alla cerimonia di premiazione Luca Verdone e Marcello Foti, componenti del Comitato d’onore.

Il Premio Anna Magnani, assegnato agli artisti e personaggi del cinema, della musica, della TV, dello spet-tacolo, e alle maestranze più autorevoli, è ideato da Matteo Persica con la direzione artistica di Francesca Piggianelli (presidente di Ass.Culturale Romarteventi), è realizzato con la collaborazione di Luce Cinecittà, il riconoscimento della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, il patrocinio di Regione Lazio, del Centro Sperimentale di Cinematografia, il supporto di Roma Lazio Film Commis-sion,di Cinecittà Panalight, con il sostegno dell’Associazione Equilibra e  Bottega Spa e Ceramiche Branca.

 

 logo Roma videoclip in tour1  

Romavideoclip in Tour 2021

Logo You Music.Tv

in collaborazione con YouMusic.Tv

Al via il Roma Videoclip in Tour, il nuovo progetto ideato e diretto da Francesca Piggianelli per promuovere la musica ed i videoclip Indie

A seguito del successo consolidato con il Premio Roma Videoclip-il cinema incontra la musica ed il Roma Videoclip Indie, giunto alla XVII Edizione, ideato e diretto da Francesca Piggianelli, dedicato ai videoclip, al settore della musica e del cinema, realizzato in collaborazione con Luce Cinecittà, il supporto di Roma Lazio Film Commission, Cinecittà Panalight, il patrocinio di Direzione Generale Cinema, Regione Lazio e SIAE, la Direzione ha ideato un nuovo format per dare visibilità a tutti coloro che desiderano partecipare e far conoscere la loro musica ed i videoclip.

Ogni artista o band se selezionati, potranno fare pervenire il proprio videoclip gratuitamente alla seguente casella di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il titolo del videoclip, nome dell’artista o band, regista, provenienza, contatto telefonico e social. I videoclip selezionati verranno pubblicati sulla pagina Facebook e Instagram di romavideoclipintour e grazie alla valida collaborazione con un importante canale web musicale saranno inseriti in rotazione sulla Social TV YouMusic.Tv e menzionati nella pagina facebook.com/www.YouMusic.Tv (Responsabile Furio Morucci).

Domenica 21 febbraio l’annuncio ufficiale in rotazione. Inoltre la Direzione selezionerà un videoclip per una intervista nella rubrica settimanale dedicata ai videoclip. I 20 migliori selezionati provenienti da ogni Regione d’Italia e dall’estero parteciperanno al grande evento finale che si terrà a Roma per la prossima Edizione del Premio Roma videoclip–il cinema incontra la musica e Festa del Videoclip Indie nella primavera 2021. Appena possibile, il Roma Videoclip in tour farà tappa in alcune regioni italiane.

Cortodino Film Festival 2020

X Edizione

Al via la Decima Edizione di CortoDino, ottantatrè film selezionati in concorso, su 3200 film iscritti, provenienti da quattordici nazioni del Sud America, Asia, Europa e Paesi dell’est. Una giuria formata da professionisti di cinema italiani e stranieri presieduta dall’attrice napoletana Nunzia Schiano.

Incontri a tema e incontri d’autore e serata finale in programma il 21 dicembre nell’aula consiliare del comune di Torre Annunziata. “Cortodino” il festival internazionale di cortometraggi è promosso dalla associazione “Esseoesse” con il patrocinio della Regione Campania e della Città di Torre Annunziata, fondatore del Festival Filippo Germano, con la direzione artistica di Angela Lucibello ed il coordinamento organizzativo ed artistico di Francesca Piggianelli. 

Dal 23 al 28 novembre sarà possibile visionare la selezione di film in concorso sulla piattaforma web cortodinofestival.teyuto.com.  Sono sei le categorie in concorso: cortometraggi (under 36), cortometraggi over, corti di animazione, corti scuola, talento campano e documentari, saranno proprio i quotidiani incontri in diretta con gli artisti e gli incontri a tema, a caratterizzare gli appuntamenti sui canali social della rassegna:

Facebook, youtube, instagram e twitter.

PROGRAMMA:

Cortodino film festival 2020 X Edizione


"L'amore non uccide", grande successo per la quarta edizione

In diretta streaming sulla pagina del Comune di Palestrina 25 novembre

Nella giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le Donne, l'Associazione Priscilla, in collaborazione con la Città di Palestrina nella persona dell'Assessore Lorella Federici e del Sindaco Mario Moretti, nonché l'associazione culturale Romarteventi, si è svolta la quarta Edizione di “L’amore non uccide”. A causa dell'emergenza sanitaria, l'incontro previsto  per il 25 novembre è avvenuto in streaming sulla pagina  Facebook della Città di Palestrina. 

L’introduzione affidata all’Assessore che ha illustrato il programma attraverso anticipazioni e contributi video,hanno partecipato Anna Silvia Angelini, Presidente dell' Associazione  Donne europee AIDE Nettuno contro la violenza sulle donne oltre che autrice del libro “La violenza declinata” Antonella Ponziani, attrice, protagonista del cortometraggio “My Dolly” dedicato alla violenza sulle donne, il regista del corto Fabio Schifino, da sempre attento alle tematiche sociali e in particolare a quelle di genere,il bravo cantautore. Eugenio Picchiani che ha regalato qualche anticipazione sul videoclip “Il cappellaio matto”, tratto dal cortometraggio “My Dolly”. A conclusione l’augurio di poter strutturare al più presto l’evento in presenza presso il cinema Teatro Principe di Palestrina.

XVIII Edizione del "ROMA VIDEOCLIP - IL CINEMA INCONTRA LA MUSICA"

Spazio Regione Lazio in collaborazione con Roma Lazio Film Commission–

Auditorium Arte ,nell'ambito della Festa del Cinema di Roma

 “Incontri ravvicinati tra cinema e musica”

Si è svolta presso lo Spazio Regione Lazio in collaborazione di Roma Lazio Film Commission, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma la presentazione ed anticipazioni  della XVIII Edizione del Roma Videoclip-il cinema incontra la musica che ha ottenuto un grande successo e curiosità.Ideata e diretta da Francesca Piggianelli, dedicata al settore della musica e del cinema, realizzata in collaborazione con Luce Cinecittà, il supporto di Roma Lazio Film Commission, il patrocinio di Direzione Generale Cinema, Regione Lazio e Siae. Una rassegna che omaggia artisti, registi, videoclip, musiche e compositori, live film concerto, produzioni e serie web. Un appuntamento dove s’incontrano e sono premiati i più importanti protagonisti del settore cinematografico e musicale e risonanza a videoclip indipendenti e sociali. L’obiettivo di Roma Videoclip è di rendere omaggio al connubio tra cinema e musica e di valorizzare il videoclip, che rappresenta una forma di arte espressiva, un micro film.
La premiazione avverrà il 17 novembre 2020 presso la Sala Fellini degli Studi di Cinecittà(Roma).
Il programma prevede la proiezione dei videoclip più rappresentativi e premi per gli artisti, registi e produttori dei videoclip di Cinecittà.  Vi sveliamo in anticipo alcuni premiati:


-    TOSCA per il videoclip “HO AMATO TUTTO” regia di FERZAN OZPETEK
-    LEO GASSMANN come artista rivelazione dell’anno e per il videoclip “VA BENE COSI” regia di JAMIE ROBERT OTHIENO
-    ULTIMO per il videoclip “22 SETTEMBRE” regia di YOU NUTS con MARCO GIALLINI E LUDOVICA MARTINO,
-    BUGO feat ERMAL META per il videoclip MI MANCA regia di EROS GALBIATI con la partecipazione di AMBRA ANGIOLINI.


In preparazione anche il Roma Videoclip INDIE in tour che si svolgerà da fine novembre nel Lazio, dedicato a tutti i videoclip indipendenti.
Anticipato e consegnato dal bravo conduttore Stefano Buttafuoco un Premio Speciale a SEBASTIANO SOMMA per la sua brillante carriera tra cinema, musica, teatro e per la partecipazione al videoclip dedicato al sociale dal titolo “Che è rimasto de loro” di Le AnimeNote, regia di Damiano Impicciché e con la partecipazione di Sebastiano Somma, Lucia Sardo, Sara Ricci, Alberto Testone, Ivan Franek.
La canzone per cui è stato realizzato il video è stata scritta da "Le AnimeNote" (Autori: Massimiliano Farina e Alessandro Cercignani). Il videoclip è stato girato in Sicilia (luogo delle stragi di Capaci, Via D'Amelio, uccisione di Don Puglisi, Casa Memoria di Peppino Impastato), Lazio e Toscana. Il rumore del vento all’inizio e nel finale vuole essere l'esatta cognizione di quanto avvenuto dopo la morte di Falcone e Borsellino. Le strofe sono interpretate da 7 bambini e con un gioco di sovrapposizioni di immagini, passando dal colore bianco al nero, vuole sottolineare la differenza tra la generazione passata e quella presente.


Per rivedere la presentazione in streaming  cliccare sul link: Video

Sold out Al Cinema Farnese di Roma per il doppio evento

con il film Il Ladro di Cardellini ed il corto My Dolly

La serata è iniziata con la proiezione del cortometraggio "My Dolly"regia di Fabio Schifino, che affronta un tema delicato e frequente nella nostra società, la violenza sulle donne. Oltre al regista Fabio Schifino presenti anche il cast artistico tra cui Antonella Ponziani, Giulia Roberto, Pietro Angelo Siri Pozzato,

A seguire il film “Il ladro di cardellini” di Carlo Luglio, annunciato dal giornalista Pedro Armocida,che ha comunicato la partecipazione come unico film italiano in concorso alla 17ª edizione del Montecarlo Film Festival de la Comèdie, "Il ladro di cardellini" ha portato al protagonista Nando Paone anche il premio come miglior attore protagonista.L’evento, organizzato da Francesca Piggianelli,foto Marco Bonanni


VOCE SPETTACOLO FILM FESTIVAL 2020: Tutti i Vincitori

Si è conclusa ieri sera la 3a edizione del Voce Spettacolo Film Festival con la cerimonia di premiazione trasmessa in Prima Visione da Matera sulla pagina facebook di Voce Spettacolo.
A presentare la Cerimonia di Premiazione gli attori materani Walter Nicoletti e Brunella Lamacchia. Regia di David Cinnella. Assistente alla regia Fabian Alejandro Romero.
La rassegna cinematografica, fondata e prodotta dall’Associazione Culturale “Voce Spettacolo” di Matera, è ideata e diretta dall’attore materano Walter Nicoletti e nasce con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulla scoperta di giovani talenti nonchè promuovere il lavoro di autori di cinema provenienti dall’Italia e dal resto del Mondo.
I vincitori categoria BEST FILM vince PILGRIM opera del regista Barshak Aleksandr. Nel cast le star russe Igor Petrenko ed Elena Sever. Nella categoria BEST SHORT a spuntarla è PUSH OUT di Marco D’Andragora. Un corto che sottolinea la drammaticità della vita di chi soffre di anoressia e bulimia. Con BEST DOCUMENTARY ci spostiamo in Svizzera con la vittoria di STROMBOLI, opera del regista Hanspeter Haliesch. Nella categoria VIDEOCLIP vince NEET di Alessandro Freschi. BEST WEBSERIE è assegnato a IN FAMIGLIA ALL’IMPROVVISO di Christian Marazziti. BEST DRONE VIDEO va a 2 YEARS ALONE di Bashir Abu Shakra. Il Premio GIURIA WEB viene assegnato al corto L’ATTESA di Angela Bevilacqua, grazie anche ad un’interpretazione magistrale dell’attrice Lucianna De Falco. Nella categoria BEST EDITING vince HAMBACHERS di Claudio Marziali e Leonora Pigliucci. Il premio BEST ACTOR viene conferito a Francesco Paolantoni per QUI PRO QUO. Antonella Ponziani riceve il premio come BEST ACTRESS per il corto PUSH OUT. Il premio come BEST DIRECTOR è conferito a Carla Riccio Cobucci per il documentario UN BATTITO DI CIGLIA, prodotto da Rai Parlamento. BEST CINEMATOGRAPHY è assegnato al documentario NESSUN NOME NEI TITOLI DI CODA di Simone Amendola, con protagonista Antonio Spoletini. HONORABLE MENTION per il regista TONY BUBA, americano di origini lucane nonchè fratello del celebre Pat Buba, storico montatore di Al Pacino (Heat-La Sfida, Wilde Salomè) e tanti altri.Numerose le celebrità che hanno fanno parte della Giuria Web della kermesse ne citiamo alcune: Valeria Altobelli,  Nicola Timpone (Patron Marateale), Tommaso Martinelli (Gironalista e Autore Tv), Luca Liguori (Direttore Editoriale Moviplayer.it), Lorella Ridenti (Direttore Settimanale ORA), Lavinia Bruno (La7), Enrico Sanchi (Direttore Life&People Magazine), Francesca Piggianelli (Presidente Romarteventi),  Mor Cohen (Produttrice, Attrice, Direttrice Associata New York Film Awards), Licia Gargiulo (Giornalista), Jeannine Marie Guiylard (Giornalista Fra Noi Magazine – New York), Armando Lostaglio (Critico Cinematografico), Francesco Di Silvio (Produttore),  Juan Pablo Arroyo (Regista),e Silvia Silvestri (Giornalista – Basilicata Notizie).

Grande successo per la cerimonia internazionale di BOOKS FOR PEACE, Premi e riconoscimenti per arte,cultura,pace e sociale

Si è svolta a Roma, presso la Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia con la presenza del Direttore Roberto Giuliani, la cerimonia di premiazione della IV Edizione del Premio Internazionale “Books for Peace”, un premio che origina da un progetto elaborato da un gruppo di associazioni: UNIFUNVIC (Fundação Universitária Vida Cristã) – Brasil club Unesco BFUCA-WFUCA sezione Europa, ANASPOL (Associazione Nazionale Agenti Sottufficiali Polizie Locali), IADPES International Academy Diplomatic Pax et Salus il cui Presidente è l'Avvocato Antonino Di Renzo Mannino nonchè vicepresidente dell'Associazione Nazionale Giudici di Pace, con lo scopo di valorizzare non solo i libri (attraverso un concorso letterario), ma la cultura, le persone, lo sport, l'arte, che trattano gli argomenti della Pace, non solo tra i popoli, ma dei popoli: come la violenza di genere, il bullismo, le discriminazioni razziali e religiose, l'integrazione sociale e culturale.

Parallelamente viene consegnato il premio al giornalismo d’inchiesta JAVIER VALDEZ, che nasce per onorare la memoria di un grandissimo giornalista Messicano che ha pagato con la vita la sua voglia di raccontare le attività violente dei narcotrafficanti che sono la piaga del suo paese.

BOOKS for PEACE 2020 è dedicata all'ARTE ed alla CULTURA PATOLOGICA, all'integrazione ed alla valorizzazione culturale di tutti coloro che vivono una disabilità o una malattia psichica-fisica per condividere, valorizzare, scoprire l'arte e la cultura di chi vede il mondo da un altro punto di vista, premiando le loro attività di vita e cultura, è un omaggio ed un ringraziamento a 2 personaggi strepitosi dal punto di vista umano, etico, morale e culturale, MARTA BIFANO e DARIO D'AMBROSI.

Da questa edizione 2020 si da il via al “Premio Internazionale SPORT for PEACE per i Diritti Umani Daniele Nardi”.

 I Fondatori del Premio, Antonio Imeneo Direttore UNIFUNVIC Europa e Alessandro Marchetti Presidente Anaspol, sono stati coadiuvati da una giuria composta dall’Attrice Marta Bifano impegnata nella cultura artistica con disabilità da Dario D'Ambrosi Attore e Presidente del Teatro Patologico, Dario Ricci giornalista di Radio 24, Simone Perrotta ex Calciatore,  Elena Maria Martini Presidente Arte e Cultura per i Diritti Umani Onlus / Alta Bandiera dei Diritti Umani, Daniela Morazzano moglie dell’alpinista Daniele Nardi.                       

Quest’anno la Cerimonia sarà condotta dalla Giornalista Paola Zanoni, coadiuvata dalla Direzione Artistica del Maestro violinista Gaspare Maniscalco.

Unitamente e parallelamente al Premio Speciale BOOKS for PEACE, si svolgerà il Concorso Letterario in Italia, mentre contemporaneamente saranno premiati per il concorso internazionale 40 uomini e donne che si sono distinti in varie nazioni nel mondo per le loro attività sociali e culturali, tra i premiati Internazionali l’Italo Argentino Martin Giusepponi Direttore Generale Fondazione LEO MESSI.

Tra i tanti premiati presenti alla cerimonia Paolo Bonolis Conduttore Televisivo, Dr. Franco Di Mare Giornalista e Direttore RAI 3, Amedeo Ricucci Giornalista RAI, M. Gaspare Maniscalco, Sebastiano Somma Attore, Damiano Tommasi ex-Calciatore, Prof.ssa Vincenza Palmieri Presidente dell’INPEF, Fabrizio Borni Attore, Regista,  Letizia Bonelli giornalista, Prof.ssa Fioretta Mari Attrice, Francesca Piggianelli Presidente dell’associazione culturale RomArt Eventi, Ilaria Freddara Scrittrice, il Prof. Giulio Tarro, Sonia Bruganelli, Prof. Enea Franza Dirigente Consob, S.E. Simeon Katsinas Archimandrita Patriarcato chiesa Ortodossa di Costantinopoli, Simone Marchetti Scrittore Autore di ‘Alla ricerca della vita’, Giorgio Proietto Scrittore Autore di ‘Mappa del nostro amore incosciente, Marco Di Stefano Attore e Regista e la Coreografa Tanya Khabarova,  Francesco Giuffrè, Alessandro  Corazzi,  Matteo Ruffoni Presidente Wikipedia, David Diavu’Vecchiato Artista, Raffaele Vacca Capo di Stato Maggiore CC, Alessia Zecchini campionessa del mondo Apneista, Marco Giunio De Sanctis presidente Federbocce, Maxime Mbandà rugbista nazionale italiana, Giovanni Improta Campione Italiano paralimpico sordomuto, Emiliano Malagoli rider internazionale paralimpico, Eugenio Migliaccio campione italiano di danza paralimpica.  Inoltre,presenti molte Associazioni nel mondo culturale e sociale.Alcune targhe speciali consegnate realizzate dal famoso orafo Michele Affidato le cui opere originali vengono assegnati ad artisti Nazionali ed Internazionali, da ricordare le ultime sei edizioni del Festival di Sanremo.

Grande successo alla Casa del Cinema per il primo appuntamento del 2020 organizzato da Visioni & Illusioni

Con la proiezione del film ‘IO LA CONOSCEVO BENE’


Sanremo 2020 Romavideoclip premia Leo Gassmann

Importante appuntamento di cinema e musica a CASA SIAE con il meglio di Roma videoclip-il cinema incontra la musica,giunto alla XVII edizione,ideato e diretto da Francesca Piggianelli, che si è svolto il 7 febbraio con grande successo nell'ambito del Festival di Sanremo, un evento che ha racchiuso i momenti più significativi con la visione di alcuni artisti,registi,produttori premiati nelle edizioni precedenti,tra i più importanti del panorama artistico e cinematografico,ma anche grande attenzione per i nuovi talenti ed in questa speciale occasione Roma Videoclip ha deciso di assegnare un riconoscimento ad un artista di Sanremo Giovani, consegnato al  bravo LEO GASSMANN, per la sua interpretazione e per il videoclip " Vai bene cosi"regia di Jamie Robert Othieno,!