LOGO RomArt Eventi Francesca Piggianelli  ROMARTEVENTI ORGANIZZAZIONE EVENTI DI CINEMA E MUSICA - RESPONSABILE COMUNICAZIONE - PRODUZIONE

Grandi emozioni nel nome di Anna Magnani

Il libro di Matteo Persica - "Anna Magnani, biografia di una donna"

Grande successo di critica e di pubblico oggi, venerdì 29 gennaio, presso la libreria LaFeltrinelli di Galleria Alberto Sordi per la presentazione del volume "Anna Magnani. Biografia di una donna" di Matteo Persica (Edizioni Odoya).
Venerdì 29 gennaio, alle ore 18.00, un pubblico numerosissimo, giunto da tutte le regioni, ha letteralmente riempito lo Spazio Feltrinelli in Galleria Alberto Sordi. La passione e l'impegno che il giovane scrittore Matteo Persica ha impiegato negli ultimi otto anni per portare alla luce il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna", sono state ripagate dalla stima e l'affetto di tutti i presenti. "Ora continuerò a combattere affinché tutto questo possa avere un seguito" dice l'autore. "Intanto mi godo il momento e ringrazio le persone che mi sono state vicine in questi otto anni". A leggere alcuni brani tratti dalla biografia gli attori Claretta Carotenuto, Maria Loana Gloriani, Francesca Stajano, Alessandro Parrello, Amin Nour, Alessio Di Cosimo Valentina Perrella. Hanno arricchito l'incontro con la loro presenza: Lidia Vitale, Marina Pennafina, Antonello Sarno, Simona Fasulo (l'8 marzo andrà in onda su Rai Storia il suo documentario su Anna Magnani!), Carla Vistarini, Catena Fiorello, Sergio Nicolai, Osvaldo Desideri, Alessio Ciaffardoni, Sarah Falanga, Francesco Ruscio, Massimo Forleo, Rosario Tronnolone.
Il libro viene pubblicato in occasione delle celebrazioni per l’Oscar vinto da Anna Magnani sessanta anni fa, nel 1956, per l'interpretazione di Serafina Delle Rose nel film "The Rose Tattooo" (La Rosa Tatuata) di Daniel Mann. Per lo stesso ruolo, l’attrice vinse anche un BAFTA quale attrice internazionale dell'anno e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico. Anna è la prima attrice italiana a vincere l'ambito premio e ancora oggi l'unica ad averlo vinto per l'interpretazione in un film americano, recitato quindi in lingua inglese.

Inoltre, è stata menzionata la Terza Edizione del “Premio Anna Magnani” che si terrà il 21 marzo presso la Casa del Cinema, in collaborazione con Luce Cinecittà e la Direzione Generale Cinema del MIBACT. Il nome della vincitrice di quest’anno è Valeria Golino.

Focus sul libro di Matteo Persica
Il libro "Anna Magnani. Biografia di una donna" (definito da Giancarlo Governi quasi "un'autobiografia postuma" rinnova il racconto di una donna simbolo del Novecento italiano, con nuovi documenti, nuove testimonianze e parti mai approfondite della sua vita e carriera.
La storia inizia il 26 settembre 1973 con la morte di Anna Magnani e con la folla assiepata dinnanzi alla clinica, pronta a buttare a terra il cancello pur di vederla un’ultima volta.
Eppure veniva sempre descritta come una persona torva e con un caratteraccio da far tremare i polsi anche ai più coraggiosi.
“Chi era Anna Magnani?”, è una domanda che ci coglie impreparati.
Così, con un salto nel tempo, torniamo all’ultima estate della sua vita rimettendo in ordine le sue parole ed i suoi pensieri, cercando di far luce alla ricerca della verità, grazie ad dialogo con l’attrice.
Saranno le sue parole ad introdurre ogni fase della sua vita e a darne, ove è possibile, dei giudizi.


Eventi a cura di: Francesca Piggianelli